Cosa significa essere una Società Benefit?

Spesso ci è capitato, all’interno del nostro gruppo di lavoro, di trovarci a ragionare sul nostro “abito” aziendale, sul nostro life style, sul ruolo che Fundraiserperpassione ricopre in quanto impresa. Quello che condividiamo da sempre è che “l’impresa che ci piace è quella civile, quella inclusiva, quella un po’ visionaria che sa investire nel lungo periodo”, quella che parte da un’idea di economia a servizio dello sviluppo delle comunità.

È stato a partire da queste premesse che abbiamo incontrato, quasi naturalmente, il mondo delle Società Benefit.

 

Ma cos’è una Società Benefit?

La Società Benefit è una nuova forma giuridica contenuta nella legge di Stabilità 2016 (art. 1, c. 376-384 della L. 208/2015) ed entrata in vigore a partire dal primo gennaio 2016.

Tra le prime a livello mondiale, la normativa è il frutto dell’impegno delle B Corp® certificate italiane che nel 2014 hanno promosso un progetto politico e giuridico che si è concretizzato nel Disegno di Legge sulle Società Benefit depositato nell’aprile 2015, avente come primo firmatario il Sen. Mauro Del Barba, tra i coordinatori dell’intera iniziativa. Per la stesura e lo sviluppo della proposta di legge, è stato coinvolto un team internazionale di giuristi, imprenditori e altri stakeholder al fine di armonizzarla con la disciplina delle Benefit Corporation già esistente negli USA.

Le Società Benefit rappresentano un’evoluzione del concetto stesso di azienda. Mentre le società tradizionali esistono con l’unico scopo di distribuire dividendi agli azionisti, le Società Benefit integrano nel proprio oggetto sociale lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sulla biosfera. Sono, quindi, normali società di persone o di capitali che, oltre allo scopo di dividere gli utili, prevedono nello Statuto il perseguimento di una o più finalità di beneficio comune.

Per assumere la qualifica di Società Benefit è necessario fare un cambio statutario, inserendo il beneficio comune che si intende perseguire.

 

La scelta di diventare Benefit

All’inizio del percorso la differenza tra B Corp e Società Benefit era poco chiara anche a noi, tendevamo ad usare i due concetti in modo alternativo anche se non lo sono, anzi possono coesistere. Le B Corp infatti sono imprese che hanno ottenuto l’omonima certificazione, tramite la quale vengono identificate delle organizzazioni che, oltre ad avere obiettivi di profitto, rispondono ai più alti standard di performance sociali e ambientali, trasparenza e accountability.

Noi abbiamo scelto il nostro nuovo dress code ed il 13 maggio scorso abbiamo comunicato il passaggio a Società Benefit, solo alcuni giorni dopo l’uscita, su Vita di un articolo in cui si evidenziava la forte spinta in avanti di B Corp e Società Benefit, quali “strumenti concreti ed efficaci per accelerare l’evoluzione delle proprie aziende e del sistema economico verso paradigmi sostenibili e rigenerativi”.

Con soddisfazione ed orgoglio possiamo affermare di essere anche noi, nella forma e nella sostanza, all’interno di questo “laboratorio”, tra i più avanzati al mondo, per lo sviluppo di un modello di impresa sostenibile, responsabile e trasparente.

 

Per approfondire:

 

Foto di Jo Szczepanska su Unsplash

Leggi tutte le news